Curriculum

LBM-PI4

Lorenzo Bini Smaghi è Presidente di Societe Generale. E' anche Visiting Scholar al Weatherhead Center for International Affairs di Harvard e Senior Fellow alla LUISS School of European Political Economy. E' Presidente dell’Associazione italiana degli Alumni of the University of Chicago. Dal Giugno 2005 a Dicembre 2011 è stato membro del Comitato esecutivo della Banca Centrale Europea.  Ha iniziato la sua carriera nel 1983 come economista al Servizio Studi della Banca d’Italia. Nel 1994 è stato nominato a dirigere la Policy Division dell’Istituto Monetario Europeo. Nell’Ottobre 1998 è diventato Dirigente Generale per le relazioni finanziarie internazionali del Ministero dell’economia. In quel periodo è stato in particolare Sherpa del G7, del G20 e Vice Presidente del Comitato Economico e Finanziario dell'UE.

E’ stato Presidente di Snam, di SACE e membro dei Consigli di Amministrazione di Finmeccanica, di MTS, della Banca Europea degli Investimenti e di Morgan Stanley International. E' stato il primo presidente della Fondazione Palazzo Strozzi a Firenze (2006-16).

Ha conseguito una Laurea in Scienze economiche all’Université Catholique de Louvain, un Master alla University of Southern California e un Ph.D alla University of Chicago.

E’ autore di vari articoli e libri su tematiche monetarie e finanziarie, internazionali e europee. Ha recentemente pubblicato "Morire di austerità. Democrazie europee con le spalle al muro" (Il Mulino, Aprile 2013), "33 false verità sull'Europa" (Il Mulino, Aprile 2014) e “La tentazione di andarsene” (Il Mulino, Maggio 2017). Scrive regolarmente sul Financial Times e sul Corriere della Sera. 

INFORMATIVA

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.